logo_gsqsa_0
logo_gsqsa_0
mlgw2
mlgw3
intestazione5


                        Alcuni cenni storici riguardanti la nascita del Gruppo Sportivo Quartiere S. Ambrogio


La Società inizia la sua attività sportiva nel lontano 1966 come R.A.S.A. (Ragazzi Atletici S. Ambrogio), con una squadra di pallacanestro Juniores ed una femminile di Esordienti nel Campionato C.S.I e F.A.R.I.,
Promotore di questa attività è il Sig. Mantovani Giuseppe, ex arbitro di pallacanestro di serie A, che tenta nel sorgente quartiere una forma di attività sportiva in grado di soddisfare le esigenze di una gioventù condizionata dal fatto di trovarsi in un quartiere di periferia totalmente privo di infrastrutture e servizi, isolato, quasi dalla città così vicina, pur tuttavia tanto lontana. 

Nel contempo viene messa in funzione la palestra della scuola elementare del quartiere, unica possibilità per poter attuare un'attività sportiva razionale. 
La Società ne ottiene la concessione d'uso nelle ore extrascolastiche, dopo un'incredibile lotta contro la burocrazia, l'incomprensione e la diffidenza.

Può così iniziare per la gioventù del quartiere un avvicinamento vero allo sport.
Nel stesso anno di fondazione, viene costituito il MiniBasket, allora ai primi passi anche in campo nazionale, e subito incontra la più entusiastica adesione da parte dei giovanissimi, maschi e femmine.

Risulta più difficile l'opera di convinzione presso i genitori per far loro capire che il diritto dei giovani a fare dello sport è un poco anche il dovere dei genitori stessi ad aiutarli ad attuarlo.
La Società trova comunque, validi collaboratori appassionati e disinteressati, quali il Sig. Peja Carlo e Caselli Ermanno, che affiancano i Sig. Mantovani e i coniugi Galimberti.
La notevole attività svolta, i conseguenti impegni e l'esperienza acquisita trovano i dirigenti consapevoli della necessità di ristrutturare la Società su basi sempre più solide per affrontare un futuro che si presenta sempre più impegnativo. Viene così ristrutturata la Società, dando vita all'attuale Gruppo Sportivo Quartiere S. Ambrogio
che si regge sulle basi di uno STATUTO SOCIALE aperto a tutte le possibilità senza però trascurare quel minimo di prudenza per non dover affrontare cose più grandi delle proprie possibilità tecnico organizzative.


Foto-1968_1462451926151
1965_1462284994363
1964_1462451988087
Esord1980_1462452385687
Foto-1972_1462452464389
anno-1970_1462452270800
Foto4_1462452737593
Esord1980_2_1462453260709
promozione-87-88_G_1462453607083

Gli anni dal 1970 al 1972 segnano l'ascesa del G.S.Q.S.A. in ambito cestistico, riuscendo a mettere sul campo una squadra per ciascunai tutte le categoria, sia maschile che femminile, facendole partecipare ai rispettivi campionati giovanili, più le due squadra maschile e femminile di 1° Divisione.
Sommando a questo le quattro squadre di MiniBasket ne risulta un'attività che ha comportato nel 1972 più di 150 partite disputate.

Sempre nel 1972, il G.S.Q.S.A.. aggiunge una nuova attività, lo JUDO, sostenuta e voluta da un autentico appassionato, il Sig. Folini Umberto, che inizia con una ventina di giovani un corso sperimentale con attrezzature di fortuna, ma con tanta volontà. 
La favorevole accoglienza dell'iniziativa conforta la società che superando i  cronici problemi di burocrazia, riesce ad ottenere con la sensibilità del Preside e del Consiglio di Zona 16, la concessione d'uso della palestra della scuola Media di Via De Nicola, 40.

Lo Judo inizia la propria attività regolarmente arrivando subito al limite massimo delle capacità logistiche a disposizione. MINIBASKET, PALLACANESTRO, JUDO sono le prime basi sui cui il G.S.Q.S.A. fa perno per svolgere le proprie attività sportive, mettendo al loro fianco le attività ricreative dei corsi RESTATE IN FORMA. 
Altre iniziative sono però allo studio, o d'attuarsi in proprio o con la collaborazione di altre Società o Enti. 
Si lavora anche con il CONSIGLIO di ZONA 16, portando con i suoi rappresentanti la propria esperienza in seno alla COMMISSIONE SPORT.

Nel 1974 nasce la sezione MARCIATORI che si iscrive alla F.I.A.S.P. con lo scopo di partecipare a quelle manifestazioni amatoriali quali le Marce Longhe.
Questa nuova sezione incontra un forte consenso di molti soci, maschi e femmine, grazie all'abnegazione dei suoi dirigenti che ogni domenica presentano un folto gruppo di marciatori che percorrono in lungo e in largo le strade della Lombardia.
Fiore all'occhiello di questa sezione è l'organizzazione della STAFFETTA DEL QUARTIERE 4x4000 e poi 4x5000, cosa che si ripete per 13 anni.

Nel 1975 superando le difficoltà relative, il G.S.Q.S.A. inserisce una nuova attività: la ginnastica formativa per gli alunni della Scuola Media utilizzando, quali preparatori Insegnanti di Educazione Fisica. Il successo è notevole e la società acquisisce la certezza che la scelta è valida.
Nello stesso 1975 vengono attuati, a seguito delle richieste, i corsi di PALLAVOLO, che iniziano con elementi della Scuola Media e nel 1976-77 si arricchiscono di un gruppo femminile, che lavora per creare una squadra.

Il G.S.Q.S.A. si avvia , forte dell'esperienza acquisita con la formativa sulla via delle gare Federali, richiedendo ed ottenendo l'affiliazione alla F.G.I. 
(Federazione Ginnastica d'Italia), e alla F.I.P.A.V. (Federazione Italiana Pallavolo), dando così ai bambini/e la possibilità di cimentarsi in nuove attività agonistiche, e a se stesso prova di serietà organizzativa.
Il 1977 vede il riconoscimento del C.O.N.I. , che gli conferisce il titolo di "CENTRO OLIMPIA" quale premio per il lavoro svolto con e per i giovani. 
Poi vengono dalle Federazioni i riconoscimenti C.A.S. (Centro Addestramento Sportivo), F.I.G. (Federazione Ginnastica d'Italia) e F.I.L.P.J. (Federazione Italiana Lotta-Pesi-Judo). 

Il G.S.Q.S.A. a questo punto, non può fare a meno di rimarcare uno, se non il più importante dei fattori che hanno contribuito e che contribuiscono alla possibilità che ha il Gruppo di fare ciò che fa. Si fa riferimento allo Staff di Allenatori a disposizione. Sono gli ex giovanissimi della prima ora, giocatori della squadra maggiore che maturando nell'ambiente del Gruppo hanno spontaneamente voluto, frequentando  i regolari corsi intraprendere la strada dell'insegnamento.
 
Giovani che dedicando ore e ore preziose della loro vita, senza chiedere compensi. Giovani ieri, uomini oggi, che hanno onorato lo Sport nella più pura espressione dilettantistica, come i Sigg. Montanari Ing. Antonio - Vaccari Dott. Augusto - Tavazza dott. Osvaldo.

Al loro fianco, più giovani o meno giovani, molti Istruttori e Aiuto Allenatori dando la certezza alla società  che i propri atleti ed allievi sono seguiti nel migliore dei modi possibili.

Foto20_1462453923490
Foto23_1462453890231
Foto22_1462453952070
Foto21_1462453942162
PrimoLogo
LOGO_PSG
SITO UFFICIALE
Create a website